Caserta, la Reggia su Topolino: la storia a fumetti raccontata ai bambini

La Reggia di “Quackserta”, il suo architetto “Vanenselli”, ma la storia è quella vera e il racconto fedele alla realtà. È la Reggia “paperinizzata” che entra nelle pagine di Topolino e nell’immaginario collettivo di migliaia di bambini in tutta Italia.

L’8 Maggio è uscito in edicola il numero di Topolino che ospita la storia a fumetti ispirata alla Reggia di Caserta e a Luigi Vanvitelli. Lo storico settimanale, edito dal 1949 e pubblicato dal 2013 da Panini, ha realizzato un fumetto interamente dedicato al Museo del Ministero della Cultura.

Topolino, tra le più antiche e note riviste italiane specializzate in editoria per ragazzi con una readership di oltre 1milione di lettori a settimana, ha stupito il suo pubblico con la Meraviglia del Complesso vanvitelliano.

“Zio Paperone e la regale ispirazione” porterà, gli appassionati alla scoperta degli spazi enormi del Complesso Vanvitelliano e sarà lo stesso Zio Paperone a illustrare le bellezze della Reggia agli stupiti nipoti.

<<Il re se ne servì per essere un sovrano di prima categoria>> spiega Paperone, <<In più le fontane e tutto il resto sono riforniti da un acquedotto che Vanenselli costruì apposta>> e <<nei secoli ha alimentato ben 47 fabbriche, compresa una di sete pregiatissime>>, aggiunge lo zio taccagno per antonomasia. Mentre Qui, Quo, Qua stupiti sottolineano: <<Straordinario! La Reggia doveva pagare i suoi lussi senza tassare i sudditi…Anzi producendo ricchezza>>. La lezione di economia ispira persino Zio Paperone che ammette: <<Già, è un capolavoro anche per l’oculatezza finanziaria>>. Così, da una striscia all’altra, si dipana la storia della Reggia. Ovviamente non mancheranno, come di consueto nelle storie di Topolino, gli imprevisti per il solito sfortunato Paperino e i tentativi criminosi della Banda Bassotti.

Il ricco e ambizioso zio Paperone non potrà, invece, non confessare la sua ammirazione per il monumento.

Un’operazione di grande impatto, quella messa in atto dalla Reggia, guidata dalla Direttrice Tiziana Maffei, che ha l’obiettivo di promuovere la conoscenza del suo patrimonio presso il pubblico dei bambini, degli adolescenti e delle migliaia di cultori del fumetto Panini.

Zione, nipote e nipotini vi invitano a visitare Quackserta…Alla scoperta della Reggia e della storia del suo creatore: Luigi Vanvitelli!

       

Divérteducando Viaggi propone, per le scuole di ogni ordine e grado, tour di un giorno   e tour di più giorni alla scoperta della meravigliosa Reggia di Caserta!